Quando il caffè

È UNA STORIA DA RACCONTARE

È quando un sogno diventa realtà che ci troviamo davanti alle storie più entusiasmanti da raccontare. Come quella di Omkafè, torrefazione nata nel lontano 1947 dalla passione del fondatore Ottorino Martinelli e di sua moglie Maria. Nel centro di Riva del Garda, nel retrobottega della “Casa del Caffè”, Ottorino componeva e tostava con cura e dedizione le proprie miscele e le consegnava nei paesi e nelle valli vicine in bicicletta, fino a trasformare una piccola torrefazione famigliare in una realtà nota ed apprezzata da intenditori e appassionati di caffè. Oggi, a più di 60 anni dalla sua fondazione, da Omkafè regna lo stesso spirito artigianale: ogni partita di caffè viene selezionata tra le migliori sul mercato e acquistata solo dopo aver superato l’assaggio degli esperti di famiglia. La particolare ricetta di tostatura, speciale e unica per ogni miscela, è frutto dell’esperienza tramandata di generazione in generazione e garantisce un caffè dal gusto e dall’aroma ineguagliabili.

TORREFAZIONE OMKAFÈ

Via Aldo Moro, 7 – 38062 Arco (TN)

torrefazione omkafe arco

Un caffè dalle

CARATTERISTICHE SPECIALI


Da tre generazioni, le peculiarità che rendono unico il caffè di Omkafè sono sempre le stesse. Parliamo ad esempio della tostatura lenta, “all’italiana”, che avviene attraverso una tostatrice a tamburo ad aria calda e impiega 18-20 minuti, o ancora del caffè raffreddato ad aria, senza l’utilizzo di acqua durante o dopo la tostatura e lasciato riposare per sette giorni prima della vendita. A questo si aggiunge l’impiego delle migliori tecnologie per garantire la qualità del caffè e il rispetto dell’ambiente, come il controllo laser del grado di tostatura o la produzione al 100% da energia rinnovabile.

La Bottega del caffè

UN’ESPERIENZA DA VIVERE


Se le caratteristiche uniche del caffè Omkafè possono essere raccontate, la visita alla Bottega annessa alla torrefazione è un’esperienza che deve essere vissuta. Se passate dalle parti di Trento, una tappa a questo tempio del caffè è d’obbligo: mentre il suo profumo inebriante vi avvolge, lasciatevi tentare dalle tante golosità proposte. Non sapete quale miscela scegliere? Provate Diamante o Platino, vincitrici la prima nel 2012 e la seconda nel 2014 della medaglia d’oro all’International Coffee Tasting. Sicuramente non resterete delusi!

Punto di degustazione e somministrazione Punto di degustazione e somministrazione
Shop online Shop online
Cottura presso la torrefazione Cottura presso la torrefazione
confezionamento del caffè in grani confezionamento del caffè in grani: sacchetto con valvola e barattolo con coperchio salvaroma

DIAMANTE

Miscela di Arabica e Robusta

L’assaggio del caffè

DIAMANTE MISCELA DI ARABICA E ROBUSTA

Miscela:
DIAMANTE

Questo pregiato blend è frutto della sapiente selezione di caffè d’origine provenienti da India, Brasile e Colombia. Caffè di specie arabica al 92% e robusta all’8% compongono la miscela pensata per il caffè espresso tostato all’Italiana in forno a tamburo al punto medio-scuro di cottura. Osserviamo una manciata di chicchi e notiamo l’uniformità di colore e la loro integrità, primo indice di pregio.

Gusto:

In tazza la crema è lucida, di colore intenso, fine e durevole, il corpo è consistente e si avvertono sentori di noci, caramello e una bella nota finale di cioccolato. La miscela è dolce e bilanciata, inutile cercare difetti.

Abbinamenti:

Prepariamo l’espresso normale o ristretto, cuciniamo un tortino al cioccolato da offrire con il caffè, aggiungiamo fragoline di bosco in composta e godiamoci le dolcezze. Territorio chiama territorio, è la regola aurea per accostare cibi e bevande senza timore di sbagliare: in abbinamento Diamante e grappa alla pera William.

aspetto crema
complessità
aromatica
intensità
aromatica
acidità
amarezza
corpo
astringenza
persistenza

Dal chicco macinato fresco

ALLA TAZZINA


Le macchine superautomatiche macinano i chicchi di caffè all’istante al semplice tocco di un tasto. Il complesso organolettico di ogni chicco si esprime in pieno con la minima dispersione delle molecole volatili e la massima salvaguardia dell’aroma in tazzina.

Settaggi della macchina

CONSIGLI D’USO


5macinatura
forte intensità
normale lunghezza

È uno di quei caffè che riescono bene anche cambiando i parametri di settaggio suggeriti, che non sono un obbligo: forse vi piace l’espresso meno intenso ma ristretto, oppure un doppio espresso normale e di intensità media. Con Eletta è facile, le opzioni scorrono sul display e si impostano sfiorando i tasti. Voglia di cappuccino o latte macchiato? La miscela di Omkafe sostiene bene le bevande con latte, grazie al buon corpo e all’intensità aromatica

Guida ai torrefattori

UNA REALTÀ TUTTA DA SCOPRIRE


Un viaggio attraverso l’eccellenza del caffè raccontata dalla voce degli esperti di SlowFood Educa. Le recensioni dei caffè di 25 torrefazioni italiane di alta qualità ed in più tutto quello che c’è da sapere prima di gustare un espresso di altissimo livello.

modale-website