Dal porto di Genova

ALLA BOTTEGA DEL CAFFÈ

Il lavoro del torrefattore incomincia al porto, e ai moli di quello di Genova attraccano da sempre navi cariche di sacchi di caffè verde provenienti da tutto il mondo. La varietà di chicchi è ampia, ogni origine ha un carattere e ogni raccolto è segnato da peculiarità che scopriremo in tazza, in un caldo, profumato e intenso espresso. La capacità di instaurare una buona relazione con il crudista, colui che nelle città di porto vende il sacco di caffè verde al torrefattore, fa la differenza e spesso permette di avere gli approvvigionamenti migliori. Poi occorrono passione, sensibilità e competenza per cuocere i chicchi di caffè nel miglior modo. Ad Albenga, in provincia di Savona, il maestro del caffè è Dario Borea, torrefattore figlio di Giuseppe, che nel 1936 si trasferì da Genova per aprire, nella tranquilla cittadina della riviera ligure, la Bottega del caffè La Genovese.

TORREFAZIONE LA GENOVESE CAFFÈ DAL 1936

Via Vittorio Veneto, 18 – 17031 Albenga (SV)

Impegno e innovazione,

DAL 1936


Nel dopoguerra il nome del caffè La Genovese si espanse in tutta la riviera, Dario tostava e il fratello Piero correva sulle strade della Liguria, da oriente a ponente offrendo un prodotto e un servizio d’avanguardia per quei tempi.

Oggi l’azienda è certo più grande della bottega aperta da Giuseppe Borea, ma qui si tosta ancora da artigiani, la cultura del caffè è la stessa del fondatore e garantisce un caffè d’eccellenza.

La macchina torrefattrice originale è stata sostituita da un forno moderno, al quale è stato applicato un generatore di calore ad aria calda pulita: il caffè è cotto in corrente d’aria riscaldata da un processo di conduzione, un’azione morbida che permette di preservare i pregi delle ottime origini in grani proposte da La Genovese.

Borea Specialty Coffees

PER FESTEGGIARE L’80° COMPLEANNO


Ecco l’ultima linea nata in casa Borea, con la voglia di sperimentare e la capacità di interpretare i desiderata del consumatore, forse ancor prima che egli li esprima: caffè tostati con una torrefattrice Vittoria da 10kg ad infornata, seguendo il protocollo SCA, con una tostatura leggermente più chiara rispetto all’espresso italiano tradizionale, da consumare al massimo entro due o tre mesi dalla tostatura. La scelta delle origini di America centrale e Africa è di alto profilo: Honduras El Predegal, Costa Rica Miele, Kenya Nyeri AA, El Salvador Finca La Fany, Colombia San Marcos Timanà e Mexico Las Delicias.

Punto di degustazione e somministrazione Punto di degustazione e somministrazione
Cottura presso la torrefazione Cottura presso la torrefazione
confezionamento del caffè in grani confezionamento del caffè in grani: sacchetto con valvola

BOREA SPECIALTY BLEND

Miscela di Arabica 100%

L’assaggio del caffè

BOREA SPECIALTY BLEND MISCELA DI ARABICA 100%

Miscela:
BOREA SPECIALTY BLEND

Nei paesi d’origine tutti i caffè sono commercializzati tenendo separate le diverse varietà. Una volta giunte in torrefazione, le monorigini sono composte in miscela e soltanto alcune tra esse, dotate di maggior personalità e particolari profili aromatici, sono proposte in purezza. La linea Borea Specialty Coffees di La Genovese comprende alcune monorigini di grande pregio e persino la miscela Borea Specialty Blend Roasted for Espresso è composta di alcuni tra i caffè speciali provenienti da piantagioni di Messico, Columbia e El Salvador, luoghi di origine che garantiscono qualità. Sono Arabica lavati, intensi caffè di montagna coltivati ad alta quota.

Gusto:

La tostatura è media e uniforme, in tazza la crema appare compatta, di colore nocciola dorato, il caffè profuma intensamente di note aromatiche e fruttate con prevalenza di noci. Il corpo è ben bilanciato, l’acidità citrica di scorza di mandarino e lime è di buon livello. Regala un finale persistente e speziato.

Abbinamenti:

Accompagniamo la miscela con scorze d’agrume ricoperte di cioccolato fondente, dolci alla cannella e torta di mele e cioccolato.

aspetto crema
complessità
aromatica
intensità
aromatica
acidità
amarezza
corpo
astringenza
persistenza

Dal chicco macinato fresco

ALLA TAZZINA


Le macchine superautomatiche macinano i chicchi di caffè all’istante al semplice tocco di un tasto.

Il complesso organolettico di ogni chicco si esprime in pieno con la minima dispersione delle molecole volatili e la massima salvaguardia dell’aroma in tazzina.

Settaggi della macchina

CONSIGLI D’USO


4.5macinatura
normale intensità
normale lunghezza

Godetevi l’equilibrio e la finezza di Borea Specialty Blend in espresso, da assaggiare puro, senza aggiunta di dolcificanti. Questa miscela, bilanciata e fine, ben si adatta ad altre possibili erogazioni di Dinamica De’Longhi. Scegliete Coffee se vi piace la corposità, sensazione tattile di rotondità e pienezza favorita nei caffè di Arabica dall’estrazione lenta e lunga.

Guida ai torrefattori

UNA REALTÀ TUTTA DA SCOPRIRE


Un viaggio attraverso l’eccellenza del caffè raccontata dalla voce degli esperti di SlowFood Educa. Le recensioni dei caffè di 25 torrefazioni italiane di alta qualità ed in più tutto quello che c’è da sapere prima di gustare un espresso di altissimo livello.

modale-website