Legna di quercia

PER TOSTARE

Tostare a legna il caffè significa rispettarne i ritmi. A differenza della cottura veloce tipica della lavorazione industriale, la cottura a legna cuoce lentamente senza aggredire; il calore omogeneo, prodotto dalla legna combusta in una piccola fucina collegata al forno, raggiunge il centro del chicco e ne provoca l’espansione e lo svuotamento. Gli oli essenziali e aromatici lì contenuti trovano così le nicchie dove affinare. Con la cura e l’attenzione che si deve al prodotto artigianale, Nicola Scamardella, torrefattore di Caffè Delizia, azienda artigiana nata nel 1961 per volontà del padre Pasquale, cuoce le più pregiate varietà di caffè con un fuoco alimentato da legna di quercia, come per la vera pizza napoletana. L’azienda è situata nel cuore dei Campi Flegrei, nei pressi di Napoli, lungo la strada che congiunge gli scavi archeologici di Cuma a quelli di Baia.

TORREFAZIONE CAFFÈ DELIZIA

Via Cuma, 79 – 80070 Bacoli (NA)

Un invito

ALLA ROBUSTA


Caffè Delizia è un’attività artigianale storica, rappresenta un’eccellenza campana e, a dispetto dei tempi odierni omologanti, seleziona con cura i migliori caffè di diversa provenienza, origini di America centrale e meridionale e d’Africa.

Così nascono le quattro miscele: Miscela Famiglia, Miscela Speciale, Miscela Delizia Espresso e l’ultima nata Miscela Top. differenti tra loro per qualità e combinazioni.

La prima, Miscela Famiglia, rispecchia il costume locale che apprezza miscele composte con una sostenuta percentuale di caffè di specie Robusta: l’estratto è corposo, intenso, amaro e lascia una piacevole e lunga persistenza. In questo caso è d’obbligo un sorso d’acqua fredda da bere dopo il caffè per aiutare gli aromi leggeri ad esprimersi.

In arrivo il caffè

MONO ORIGINE ECO-SOSTENIBILE


In torrefazione, con Nicola Scamardella, lavorano la sorella Maria, e Chiara Turturiello, la moglie, comunicatore e designer della piccola azienda. Chiara annuncia grandi cambiamenti “stiamo per ristrutturare il punto vendita che verrà integrato da un punto degustazione e stiamo valutando una serie di realtà equosolidali e coltivazioni biologiche per proporre almeno un caffè mono origine”, una dichiarazione di buon intento, per migliorare l’offerta di prodotto ma con consapevole attenzione all’etica e all’eco-sostenibilità. Caffè Delizia partecipa al “Paniere Flegreo” un progetto che evolverà in Mercato della Terra di Slow Food, nato dall’entusiasmo e dalla collaborazione tra la locale condotta Slow Food Campi Flegrei e un gruppo di produttori, allevatori e trasformatori di bontà della terra vulcanica posta al nord-ovest di Napoli. L’appuntamento è quindicinale, frequentato da co-produttori: i consumatori che vanno oltre un ruolo passivo e si interessano a quanti producono il cibo, al modo in cui ha luogo questo processo e ai problemi dei produttori e dei trasformatori.

Punto di degustazione e somministrazione Punto di degustazione e somministrazione
Cottura presso la torrefazione Cottura presso la torrefazione
confezionamento del caffè in grani confezionamento del caffè in grani: sacchetto con valvola

MISCELA DELIZIA ESPRESSO

Miscela di Arabica e Robusta

L’assaggio del caffè

MISCELA DELIZIA ESPRESSO MISCELA DI ARABICA E ROBUSTA

Miscela:
MISCELA DELIZIA ESPRESSO

In provincia di Napoli, luogo di culto del caffè espresso, a molte persone la miscela piace se ricca di Robusta e ben tostata. Miscela Delizia soddisfa l’attesa, composta di pregiati caffè Arabica del Brasile, Colombia, Guatemala e Costa Rica sommati a una nutrita percentuale di Robusta ben dotati di caffeina e corposità.

Gusto:

In tazza si nota la crema di colore intenso, con sottili venature nocciola chiaro; spessa e di lunga durata, la crema serba gli aromi e il calore dell’espresso fino all’ultimo sorso. Delizia è una miscela di profumo delicato e poca acidità, amara al punto giusto. Si avverte la leggera astringenza dote di alcuni caffè Robusta naturali, mentre corpo e persistenza lasciano una buona impressione finale.

Abbinamenti:

Da accompagnare con fondente al profumo d’arancia, praline ai pistacchi e mandorle, gusci di cioccolato farciti con gianduia e marroni. Un Rusty nail dopo l’espresso, ne accresce il merito, il cocktail è caldo e suadente, colmo di sentori di miele e legno.

aspetto crema
complessità
aromatica
intensità
aromatica
acidità
amarezza
corpo
astringenza
persistenza

Dal chicco macinato fresco

ALLA TAZZINA


Le macchine superautomatiche macinano i chicchi di caffè all’istante al semplice tocco di un tasto.

Il complesso organolettico di ogni chicco si esprime in pieno con la minima dispersione delle molecole volatili e la massima salvaguardia dell’aroma in tazzina.

Settaggi della macchina

CONSIGLI D’USO


5.5macinatura
normale intensità
ristretto lunghezza

Con Delizia è dovere preparare l’espresso canonico, al modo di Napoli e dintorni: caffè ristretto, in tazzina bollente, spolverata di zucchero a velo su una parte del bordo interno, da mescolare al caffè volendo. Se non siete allenati all’intensità del caffè ristretto in stile meridionale, preparate l’espresso di lunghezza normale da macchiare con fitta schiuma di latte. Il cappuccino è ottimo, il latte stempera del tutto l’astringenza, l’amaro della Robusta si modula, addolcisce unito ai grassi e agli zuccheri naturali del latte.

Guida ai torrefattori

UNA REALTÀ TUTTA DA SCOPRIRE


Un viaggio attraverso l’eccellenza del caffè raccontata dalla voce degli esperti di SlowFood Educa. Le recensioni dei caffè di 25 torrefazioni italiane di alta qualità ed in più tutto quello che c’è da sapere prima di gustare un espresso di altissimo livello.

modale-website