Un caffè

DAL CUORE ANTICO

Dove nasce il profumo dei migliori caffè? Quell’aroma intenso e avvolgente che solo le miscele italiane artigianali sanno regalarci? E’ un piacere dei sensi dall’origine lontana, che parte dai chicchi migliori, raccolti con cura da mani esperte, selezionati e infine lavorati con passione artigianale. Fondata ad Arezzo nel 1950 da Corsino Corsini e nata come piccolo laboratorio artigianale, questa Torrefazione ci accompagna ogni giorno alla scoperta della storia del caffè. Tra le più importanti realtà d’Italia, da sempre è concentrata sulle origini e sulla sensibilizzazione alla cultura del chicco. Prima in Italia a lanciare sul mercato caffè in cui fossero specificati origine e qualità, oggi l’azienda si caratterizza per una filosofia green e sostenibile, in cui giocano un ruolo centrale l’attenzione alla salvaguardia della biodiversità e il rispetto per le culture locali.

TORREFAZIONE CORSINI

Via del Sembolino, 62/64 – 52041 Badia al Pino (AR)

Questa torrefazione è stata inserita all’interno della presente guida con riferimento esclusivo alla lavorazione e produzione di caffè in grani

torrefazione corsini caffè badia al pino

Tra ecologia

E SOLIDARIETÀ


Un viaggio entusiasmante alla scoperta delle origini del caffè, per selezionare le migliori varietà del mondo: è questo il punto di partenza del ciclo del Caffè Corsini. Selezionati singolarmente, i chicchi non sono solo il frutto di numeri e macchine, ma di profumi della natura, volti di persone, culture di terre lontane. Come la Colombia, il Brasile, la Jamaica, il Kenia, l’India, il Guatemala o l’Etiopia. Con ogni produttore, Caffè Corsini intrattiene rapporti commerciali diretti, riconoscendo loro pari dignità e opportunità. L’impegno verso la sostenibilità sociale è pari a quello ambientale, come dimostra la scelta di impiegare le energie rinnovabili o l’attenzione al riciclo di carta, cartone e materiale plastico con l’apposito compattatore.

Caffè selvatico della foresta di Harenna: 

QUANDO IL CAFFÈ È IL FRUTTO SPONTANEO DELLA NATURA


La “Cerimonia del caffè”: un rituale antico e solenne che da millenni in Etiopia è sinonimo di accoglienza, rispetto e convivialità, valori che Caffè Corsini, con il suo Caffè selvatico della foresta di Harenna, ci invita a scoprire e rivalutare. Nella cornice del Parco Nazionale del Bale, la Foresta di Harenna, a 1800 m di altitudine, è il luogo dove cresce spontaneamente il caffè arabica, all’ombra degli alberi ad alto fusto. Da sempre le famiglie si recano nella foresta per raccogliere a mano le ciliegie, che vengono poi essiccate al sole su lettini sospesi, tostate, pestate nel mortaio e offerte sotto forma di bevanda agli ospiti, seguendo una cerimonia atavica carica di simbolismo. Grazie alla creazione del Presidio Slow Food, che coinvolge 60 famiglie, sono garantite la tutela del territorio e delle persone coinvolte, oltre che della qualità del prodotto: un caffè con un’alta intensità aromatica con sentori di agrumi e note di fiori, dal corpo medio e con piacevole retrogusto di vaniglia.

Punto di degustazione e somministrazione Punto di degustazione e somministrazione
Shop online Shop online
Cottura presso la torrefazione Cottura presso la torrefazione
confezionamento del caffè in grani confezionamento del caffè in grani: sacchetto con valvola e barattolo con coperchio salvaroma

ETHIOPIA HARENNA

Forest wild coffee, arabica naturale

L’assaggio del caffè

ETHIOPIA HARENNA FOREST WILD COFFEE ARABICA NATURALE

Miscela:
ETHIOPIA HARENNA

Prendendo a prestito le parole di Enrico Meschini partner tecnico dei Presidi Slow Food Harenna, Ibo, São Tomé -Principe e Lowero: “un caffè non per tutti”. Ovvero, un caffè per veri intenditori… Parliamo della materia prima , il caffè di Harenna in mono origine. Va riconosciutala bravura del torrefattore che ha esaltato le caratteristiche tipiche di questo caffè: acidità, aromaticità, burrosità. Spunta però il lato scontroso e selvatico un po’ difficile per il consumatore medio, ma provarlo vale la pena.

Gusto:

La crema è compatta e di colore nocciola brillante, il caffè è intensamente profumato di agrumi, fiori ed erbe selvatiche, talvolta quasi erbaceo. È piacevole al palato, leggermente astringente, di gusto acido fine. Ottimo il corpo, la persistenza regala un sentore di vaniglia che dura a lungo.

Abbinamenti:

Lo assaggiamo prima di tutto da solo, ristretto. Concentriamoci: Harenna è un caffè complesso, ricco di sfumature e forte di una nota astringente che asciuga appena il palato ma prelude al lungo e persistente flavour di vaniglia. Ed è appunto la spezia dolce e aromatica che dà il suggerimento per l’abbinamento in somiglianza con semplici pasticcini alla crema o con cioccolato al latte. Se vogliamo provare l’azzardo, Harenna e crostata al limone possono sorprenderci. Anche la complessità di gusto di uno strudel sposa bene l’intensità aromatica di Harenna e la sua dolcezza finale.
Selvatico, i picchi intensi d’aroma e di gusto mai eccessivi se ben tostato, il caffè d’Etiopia accompagna bene distillati di cereali invecchiati: single malt scozzesi e bourbon di pregio per esempio.

aspetto crema
complessità
aromatica
intensità
aromatica
acidità
amarezza
corpo
astringenza
persistenza

Dal chicco macinato fresco

ALLA TAZZINA


Le macchine superautomatiche macinano i chicchi di caffè all’istante al semplice tocco di un tasto. Il complesso organolettico di ogni chicco si esprime in pieno con la minima dispersione delle molecole volatili e la massima salvaguardia dell’aroma in tazzina.

Settaggi della macchina

CONSIGLI D’USO


4.5macinatura
forte intensità
normale lunghezza

Il profumo di Harenna invita alla combinazione con il latte: cappuccino, caffelatte e latte macchiato risultano intensi, aromatici, un pochino “sgrassati”. Con la superautomatica Eletta De’Longhi il cappuccino è facile, basta applicare il contenitore del latte alla macchina e scegliere l’opzione schiuma media. Aggiungete di zucchero se vi piace, ma non è necessario.

Guida ai torrefattori

UNA REALTÀ TUTTA DA SCOPRIRE


Un viaggio attraverso l’eccellenza del caffè raccontata dalla voce degli esperti di SlowFood Educa. Le recensioni dei caffè di 25 torrefazioni italiane di alta qualità ed in più tutto quello che c’è da sapere prima di gustare un espresso di altissimo livello.

modale-website