Un chicco

PER LA TESTA

Di sé dicono di “avere sempre avuto un chicco per la testa … e l’obiettivo di produrre caffè di alta qualità”. Antonio e Gianluca Mancone sono gli ideatori di Chixò, torrefazione di Lavello, in provincia di Potenza. La torrefazione artigianale, nata nel 2006, lavora caffè crudi selezionati e certificati, che per scelta e per metodo sono tostati singolarmente prima della loro unione in miscela. Ogni caffè, e potremmo dire ogni caffè di ogni raccolto, ha una curva di tostatura su misura, un arco di salita della temperatura all’interno del forno che, impostato a dovere, cuoce perfettamente e dolcemente il chicco fino al cuore, preparando al suo interno la massa gassosa che affina il caffè tostato, portando in superficie un grande numero di oli aromatici, ricchi e intensi. Insomma, la torrefazione Chixò è una sorgente di profumi, in dote alla qualità di caffè proveniente dalle migliori zone di produzione, che imprime alle miscele gusto ed equilibrio.

TORREFAZIONE CHIXÒ

Via Marconi, 7 – 85024 Lavello (PZ)

Gusto di cioccolato,

CREMOSO E DENSO


L’interpretazione dell’espresso della Chixò è di livello: le miscele sono composte di pregiate origini, il caffè è accuratamente selezionato e tostato lentamente e l’espresso è unico e coinvolgente.

Tra le miscele ve n’è una composta di origini di caffè tostate separatamente e con prevalenza di Robusta, come piace alla maggior parte della popolazione locale: in tazza si traduce in cremosità e persistenza del gusto.

Ma una miscela in particolare colpisce, composta di origini di caffè con prevalenza di Arabica, anch’esse sempre tostate separatamente e che, estratta in espresso presenta picchi gustativi interessanti.

Chixò sede di corsi

SCA SPECIALTY COFFEE ASSOCIATION


La cultura del caffè inizia in piantagione e termina in tazza. William H. Ukers, in All about coffee, enciclopedica opera scritta nel 1922, si occupa per primo di organizzare la vastità dei dati che concorrono a descrivere il mondo del caffè da numerosi punti di vista: economico, commerciale e merceologico, storico, geografico, botanico e di costume. Oggi parte delle tazze di caffè si consuma fuori casa, al banco di un pubblico esercizio, ed è lì che il consumatore vuole trovare qualità, persone attente e appassionate che preparando un espresso sappiamo sollecitare curiosità e voglia di sapere; Antonio e Gianluca Mancone lo hanno compreso e deciso di organizzare da Chixò corsi con trainer SCA, per baristi che abbiano voglia di migliorare”.

Punto di degustazione e somministrazione Punto di degustazione e somministrazione
Shop online Shop online
Cottura presso la torrefazione Cottura presso la torrefazione
confezionamento del caffè in grani confezionamento del caffè in grani: sacchetto con valvola

RISERVA DEL MAESTRO

Miscela di Arabica e Robusta

L’assaggio del caffè

RISERVA DEL MAESTRO MISCELA DI ARABICA E ROBUSTA

Miscela:
RISERVA DEL MAESTRO

Riserva del Maestro è dedicata a Francesco Mancone, fratello e maestro di vita di Antonio e Gianluca, titolari della torrefazione Chixò. Si compone di pregiate qualità di caffè accuratamente selezionate e cotte a tostatura lenta per favorire il ricco sviluppo di aromi volatili tipici del caffè. I caffè Robusta compongono il 30 per cento della miscela.

Gusto:

Le monorigini provengono dal Brasile, Colombia, Guatemala, India ed Etiopia, di corpo discreto e buona acidità, asciutte e speziate. La tostatura è appena spinta; il caffè si avverte piuttosto ricco di complessità aromatiche, mentre al palato un gusto amaro simile al cioccolato, tipico della Robusta, si fa ben presente insieme a una positiva astringenza e a un buon corpo liquoroso.

Abbinamenti:

La tazzina di espresso Riserva del Maestro si fa notare, è coinvolgente; suggerisco in abbinamento biscotti alle mandorle e pasta reale, oppure un dolce morbido al cioccolato. E di sera, per finire, un tradizionale liquore amaro italiano preparato con infuso di erbe.

aspetto crema
complessità
aromatica
intensità
aromatica
acidità
amarezza
corpo
astringenza
persistenza

Dal chicco macinato fresco

ALLA TAZZINA


Le macchine superautomatiche macinano i chicchi di caffè all’istante al semplice tocco di un tasto.

Il complesso organolettico di ogni chicco si esprime in pieno con la minima dispersione delle molecole volatili e la massima salvaguardia dell’aroma in tazzina.

Settaggi della macchina

CONSIGLI D’USO


5.5macinatura
normale intensità
ristretto lunghezza

L’espresso in tazza si rivela forte di caffeina e di corpo, è un caffè d’effetto che dà soddisfazione. Oltre l’espresso provate una bevanda con il latte che ammorbidisce il corpo liquoroso di Riserva del Maestro e ne attenua leggermente l’intensità. Optate per un latte macchiato, ruotate la manopola posta sul contenitore del latte in posizione Poca schiuma.

Guida ai torrefattori

UNA REALTÀ TUTTA DA SCOPRIRE


Un viaggio attraverso l’eccellenza del caffè raccontata dalla voce degli esperti di SlowFood Educa. Le recensioni dei caffè di 25 torrefazioni italiane di alta qualità ed in più tutto quello che c’è da sapere prima di gustare un espresso di altissimo livello.

modale-website