Il caffè

BUONO IN OGNI SENSO

L’Albero del Caffè: un nome che parla di vita e radici, un’immagine che evoca la ricchezza della natura e ci racconta l’impegno di una torrefazione che si pone come missione quella di trovare il perfetto equilibrio tra sostenibilità, tutela della biodiversità e qualità in tazzina. Terza bevanda più bevuta al mondo, il caffè è uno dei più preziosi frutti della terra e da esso dipende il lavoro di migliaia di persone. Per questo produrlo in modo etico può fare la differenza. L’obiettivo della Torrefazione bolognese L’Albero del Caffè è proprio quello di confezionare caffè di qualità, biologico e da progetti di cooperazione che rispettino l’ambiente e le persone coinvolte nel processo produttivo. Perché se il caffè è un momento di piacere, degustarne uno preparato con amore e impegno diventa un’esperienza ancora più soddisfacente.

TORREFAZIONE L’ALBERO DEL CAFFÈ

Via dei Carpini, 3/a – 40011 Anzola dell’Emilia (BO)

torrefazione albero del caffè anzola dell'emilia

Tra saperi antichi

E VALORI DA RISCOPRIRE


La torrefazione Albero del Caffè acquista direttamente dai produttori, normalmente in Gruppo di Acquisto con altre piccole realtà. I semi provengono dalle Americhe, dall’Africa e dall’Asia e danno vita a miscele molto diverse tra loro, dai leggeri ed eleganti caffè decaffeinati, ai caffè intensi e raffinati da bere in purezza fino a quelli “da meditazione” come il rinomato Huehuetenango Slow Food. Assistenza tecnica in piantagione, programmi di istruzione e salute alimentare e predilezione per il biologico sono alcuni degli assi portanti dell’azienda. L’obiettivo è etico ma da questo deriva un altro valore aggiunto: il recupero di saperi antichi che si tramandano da tempo immemore e il mantenimento di un ciclo di produzione il più possibile artigianale, infatti, sono ciò che permette di ottenere un caffè di qualità dall’aroma e dal profumo unici.

L’impegno sociale 

IN TORREFAZIONE


Dai progetti oltreoceano a quelli di casa nostra, dove l’impegno etico de L’Albero del Caffè consiste nell’offrire nuove opportunità di lavoro a persone in condizione di svantaggio sociale. Per questi ragazzi la torrefazione non è solo un posto di lavoro ma anche un luogo dove ritrovare “il proprio centro”. Lavorazioni in apparenza semplici come l’etichettatura e il confezionamento manuale richiedono presenza, attenzione e ordine e questo permette ai ragazzi di “ritrovarsi”, costruendo, un po’ alla volta, il rispetto per se stessi. E così il caffè diventa uno strumento di cura e riabilitazione, oltre che un mondo di aromi e profumi tutti da scoprire.

Punto di degustazione e somministrazione Punto di degustazione e somministrazione
Shop online Shop online
Cottura presso la torrefazione Cottura presso la torrefazione
confezionamento del caffè in grani confezionamento del caffè in grani: sacchetto con valvola

MISCELA DI CAFFÈ PREGIATI

Miscela di Arabica e Robusta

L’assaggio del caffè

MISCELA DI CAFFÈ PREGIATI MISCELA DI ARABICA E ROBUSTA

Miscela:
MISCELA DI CAFFÈ PREGIATI

Gli ingredienti di questa miscela artigianale si sommano in percentuale di 60% di caffè arabica e 40% di robusta. Le varietà di rilievo provengono dalla Tanzania, India, Nicaragua, ed Etiopia, un giro del mondo in piantagioni che praticano il metodo di agricoltura biologico e garantiscono il giusto guadagno ai piccoli coltivatori consociati in cooperativa. Le varietà, per scelta del torrefattore, sono state tostate singolarmente e poi mescolate in una miscela ben bilanciata.

Gusto:

La tostatura è media e omogenea, la grana uniforme. L’espresso si presenta ricco di persistente crema color nocciola, per nulla acido, dolce e amaro al punto giusto come deve essere una miscela da espresso. Al gusto prevalgono le noci e il cacao amaro, il corpo è intenso e importante, un caffè equilibrato, piacevole nel retrogusto.

Abbinamenti:

Prepariamo questa Miscela di Caffè Pregiati in espresso, anche doppio, e accompagniamo mini porzioni di dolce Monte Bianco preparato con castagne, cioccolato fondente e panna fresca oppure con piccole madeleines burrose. D’estate è buono skakerato o con abbondanti cubetti di ghiaccio. E non dimenticate lo zucchero, indispensabile nelle bevande fredde se vogliamo apprezzarne profumi e sapori. Volendo esagerare, una correzione di rum starebbe bene.

aspetto crema
complessità
aromatica
intensità
aromatica
acidità
amarezza
corpo
astringenza
persistenza

Dal chicco macinato fresco

ALLA TAZZINA


Le macchine superautomatiche macinano i chicchi di caffè all’istante al semplice tocco di un tasto. Il complesso organolettico di ogni chicco si esprime in pieno con la minima dispersione delle molecole volatili e la massima salvaguardia dell’aroma in tazzina.

Settaggi della macchina

CONSIGLI D’USO


4.5macinatura
normale intensità
normale lunghezza

Il profumo lieve del caffè e l’ottimo aspetto della crema invitano al cappuccino che risulta intenso, sgrassato dall’astringenza della miscela. Con la superautomatica Eletta De’Longhi il cappuccino è facile, basta applicare il contenitore del latte alla macchina e scegliere l’opzione schiuma preferita, spingere il tasto e attendere che la tazza si riempia di latte caldo e cremoso.

Guida ai torrefattori

UNA REALTÀ TUTTA DA SCOPRIRE


Un viaggio attraverso l’eccellenza del caffè raccontata dalla voce degli esperti di SlowFood Educa. Le recensioni dei caffè di 25 torrefazioni italiane di alta qualità ed in più tutto quello che c’è da sapere prima di gustare un espresso di altissimo livello.

modale-website