Caffè freddo: tutti i modi per prepararlo

 

Il caffè è un piacere a cui è impossibile rinunciare per prendersi un momento di pausa o come piccola coccola quotidiana da condividere con i propri amici. D’estate però, quando la temperatura è alta, è il momento ideale per prepararsi un buon caffè freddo. I metodi di preparazione possono essere molteplici e variano da una regione d’Italia all’altra: le tipologie invece variano in base al momento della giornata in cui si vorrà sorseggiarlo.
Quanti sono quindi i modi per preparare un buon caffè freddo? Scopriamoli insieme!

Caffè con ghiaccio
La versione più semplice della classica tazzina di caffè è quella con il ghiaccio, usata molto nel Salento, preparata semplicemente facendo raffreddare qualche minuto il caffè nella tazzina per versarlo poi in un bicchiere con all’interno qualche cubetto di ghiaccio. Se invece non siete amanti del caffè amaro meglio aggiungere dello zucchero liquido per farlo sciogliere più facilmente. Nella Sicilia Orientale invece è usanza servire anche il mezzo freddo, un caffè raffreddato più lentamente a temperatura ambiente e unito in ultimo al ghiaccio in un bicchierino più piccolo, tipicamente da amaro.

Caffè shakerato
Il caffè shakerato è sicuramente uno dei più richiesti al bar, ma se volete ricrearlo a casa per voi o i vostri ospiti con le Superautomatiche De’Longhi potete provare la nostra ricetta. Per trasformarlo in un vero e proprio dessert potete anche arricchirlo con della panna montata o del liquore all’amaretto.

Iced Coffee
L’iced coffee invece è importato direttamente da oltreoceano, consumato soprattutto nelle grandi catene americane è un cappuccino lungo lasciato raffreddare e versato in un bicchiere con del ghiaccio. La porzione per una persona può arrivare anche ad 1 litro!

Granita al caffè
Un’elaborazione maggiore della tazzina di caffè, ideale come pausa di metà pomeriggio sia a casa ma soprattutto in spiaggia, è la ricetta della granita al caffè. Per realizzarla ci vorranno un paio d’ore ma il risultato sarà eccezionale, soprattutto con l’aggiunta di qualche chicco di caffè o di scagliette al cioccolato fondente o al latte per dolcificare il tutto.

Gelato al caffè
Una vera e propria merenda, perfetto anche come dessert, è il gelato al caffè! Rinfrescante e gustoso, a Napoli viene spesso servito a fine pasto!

Per chi invece non riesce a rinunciare alla tazzina di caffè, l’orario migliore per gustarlo d’estate è la mattina, quando la temperatura esterna è più bassa e il nostro corpo può assimilarlo con più facilità.

modale-website