Il caffè è tra le bevande più amate in tutto il mondo, in qualsiasi variante venga proposta trova la sua nicchia di intenditori. Ciò che forse non è risaputo sono le numerose proprietà benefiche che anche solo una tazzina è in grado di apportare al nostro organismo.

I benefici del caffè sono numerosi, spesso si ama gustarlo prima di iniziare una giornata pesante con più energia, o nel pomeriggio per rilassarsi tra mille impegni. Al pari di un rito, godersi la propria tazzina bollente è soprattutto un piacere, e la Seoul National University ne ha studiato gli effetti: a beneficiarne maggiormente sarebbe proprio l’umore. La sua capacità distensiva e di rilassamento ha effetti immediati sulle terminazioni del cervello, che anche solo dopo averne assaporato il profumo farebbe sentire meno stressati quando ci si sente stanchi. L’effetto tonico e stimolatorio sulla funzionalità cardiaca e nervosa è infatti uno degli effetti energetici più apprezzati.

Per scoprire tutti i benefici del caffè, la componente maggiormente indagata è proprio la caffeina che, tra amanti e detrattori, è stata classificata come la sostanza che influenza la maggior parte delle reazioni biologiche dell’organismo. La caffeina infatti non presenta particolari controindicazioni purché si rispetti la quantità massima consigliata, che è di circa 300mg al giorno. Generalmente una tazzina di espresso ne contiene 60mg, mentre il caffè moka tradizionale ne presenta una quantità maggiore, ma essendo contenuta anche in altri cibi, come tè e cioccolato, gli esperti consigliano di consumare al massimo 3 tazzine di caffè al giorno.

Uno dei più importanti benefici del caffè sulla salute riguarda il suo potere antiossidante: nel 2005 uno studio della University of Scranton negli Stati Uniti, ha dimostrato come la tipologia di  antiossidanti presenti nel caffè vengano assorbiti più facilmente dal nostro organismo rispetto a quelli contenuti in frutta e verdura. Analisi confermata anche dall’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri che ha attribuito alle sostanze chimiche presenti nel caffè un importante ruolo anti-infiammatorio quando il consumo di frutta e verdura è scarso. Il caffè diventa così anche un ottimo alleato del fegato: i suoi agenti ossidanti giocano un importante ruolo protettivo stimolando la produzione di cellule di difesa. Quello che invece sembra il beneficio meno considerato è anche tra i più curiosi da conoscere: il caffè infatti rende felici, favorendo l’intelligenza e aiutando l’umore!

Basta perciò una tazzina al giorno per assumere una quantità di caffeina tale da farvi sentire meglio e avere effetti positivi su tutto il vostro organismo. Godetevi subito la vostra tazzina di caffè fumante, da gustare da soli o in compagnia, per fare il pieno di buonumore ed energia!

modale-website