Regine indiscusse di ogni Carnevale sono le frittelle: tipico dolce veneziano che in questo periodo dell’anno viene gustato in tutta Italia sebbene sia stato il dolce nazionale della Repubblica Serenissima. Estremamente semplici da preparare, si sono diffuse e sono state rivisitate in moltissime varianti, dal dolce al salato, le frittelle sono a base di ingredienti semplici e genuini, da sempre apprezzate da grandi e piccini. Tanto buone, quanto rare da trovare sono la variante delle frittelle al caffè, semplicemente deliziose senza ripieno, ma che bene si prestano anche ad essere farcite con varie creme. Se anche voi quest’anno non volete rinunciare al piacere del caffè, provate a realizzare questa deliziosa alternativa con la vostra Superautomatica De’Longhi.

Ingredienti

  • 4 caffè corti
  • 150 gr di farina
  • 60 gr di burro
  • 50 gr di zucchero
  • 3 uova
  • zucchero a velo

 

Procedimento

Preparate due caffè corti con la vostra Superautomatica De’Longhi. La macinatura istantanea dei chicchi darà ai vostri caffè un aroma ancora più intenso, per un profumo irresistibile. Per preparare l’impasto delle frittelle versate in un pentolino il burro, il caffè appena fatto e lo zucchero, e scaldate gli ingredienti a fuoco lento. Con il calore del caffè il burro si scioglierà nell’arco di un paio di minuti.

Una volta che questi tre ingredienti si saranno sciolti e amalgamati bene tra loro prendete una terrina abbastanza grande e versateci innanzitutto la farina setacciata e aggiungetevi il composto sciolto di burro caffè e zucchero. Iniziate a mescolare bene di modo che non si formino grumi nell’impasto e smettete soltanto quando anche le uova e il composto liquido si saranno assorbiti bene nella farina.

Nel frattempo mettere dell’abbondante olio di arachidi a scaldare in un pentola: per capire se l’olio è abbastanza caldo per friggere immergete uno stuzzicadenti, dovrebbero formarsi delle piccole bollicine attorno che vi indicheranno che l’olio è alla temperatura ideale.

Con l’aiuto di un cucchiaino formate delle palline non più grandi del diametro di 4 cm e friggetele nell’olio per qualche minuto. Non appena assumeranno un bel colore dorato rimuovetele e fatele riposare su dei fogli di carta assorbente.

Una volta a temperatura ambiente potete farcire le frittelle al caffè con della crema pasticcera, della crema alle mandorle o con un ripieno di crema alla nocciola. Il caffè si presta molto bene a numerosi abbinamenti, ma queste frittelle sono deliziose da assaporare anche semplicemente così, con una generosa spolverata di zucchero a velo, per accompagnare il caffè della vostra merenda o per una pausa gustosa!

modale-website