Il Tronchetto di Natale è un immancabile dolce del periodo natalizio. Detto anche Buche de Noel, questa specialità delle feste è tipica della tradizione natalizia francese, ma da anni si è ormai diffusa in numerosi Paesi del mondo. Bello da vedere e buono da mangiare, il Tronchetto di Natale negli anni si è prestato a numerose varianti, ma la ricetta migliore resta quella composta da ganache al caffè, pasta bisquit, e cioccolato. Si prepara facilmente, anche se i passaggi sono molti e bisogna prestare maggior attenzione nel momento in cui dovrete arrotolare la pasta biscotto: con delicatezza, per evitare di romperla. Il Tronchetto al caffè è quindi un’ottima alternativa ai più classici panettoni e pandori, una ricetta che stuzzicherà occhi e palato dei vostri ospiti. La parte più divertente è infatti la decorazione: arricchitelo con frutti rossi e scaglie di cioccolato per renderlo sfarzoso ed elegante. 

Ingredienti

Pasta biscotto

  • 3 uova
  • 120 gr zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 tazzina di caffè normale
  • 80 gr farina
  • Mezzo cucchiaino di lievito in polvere
  • 40 gr fecola

Crema al caffè

  • 125 gr burro
  • 1 bicchiere di latte
  • 2 tazzine di caffè ristretto
  • 100 gr di cacao
  • farina q.b.
  • 75 gr zucchero semolato
  • 2 tuorli
  • 75 gr zucchero a velo

Ricetta Tronchetto al caffè

In una terrina montate le uova, lo zucchero e aggiungete anche un 1 cucchiaino di miele. Quando l’impasto risulterà soffice e cremoso aggiungete la farina, il lievito e la fecola precedentemente setacciate, una delle due tazzine di caffè a temperatura ambiente e continuate a lavorare il composto fino a quando non sarà omogeneo, spumoso e privo di grumi. Dopodiché stendete l’impasto su una teglia ricoperta di carta forno e livellatelo con una spatola piatta fino a raggiungere lo spessore di circa 1cm. Infornate in forno statico a 220° per 10 minuti, non appena la superficie risulterà dorata estraete dal forno e spostatela dalla teglia e poggiatela su di un piano. Spolveratela con dello zucchero e avvolgetela nella carte pellicola, lasciatela quindi riposare.

Passate ora alla preparazione della crema interna del tronchetto: portate il latte ad ebollizione e nel frattempo sbattete i tuorli con lo zucchero semolato in una casseruola unendo anche il cacao e della farina mescolando fino a che la crema non si sarà addensata. Tenete da parte della crema che vi servirà per la decorazione esterna al tronchetto.

Per la crema esterna invece vi basterà aggiungere le tazzine di caffè ristretto alla crema ancora bollente, del burro ammorbidito e lo zucchero a velo: questa crema dovrà risultare più densa.

Una volta raffreddata la pasta biscuit, ricopritela interamente con la crema al cioccolato precedentemente preparate e, delicatamente, arrotolate il tronchetto. Non preoccupatevi se si formerà qualche crepa, ora è il momento di ricoprire il tutto con la crema al burro cioccolato e caffè. Con l’aiuto di una forchetta imprimete dei solchi lungo il vostro tronchetto al caffè di moto da simulare la corteccia. Riponetelo in frigo fino a far rassodare la crema esterna in superficie e portatelo in tavola ancora intero, con delle scagliate di cioccolato a decorare il tutto o dei frutti di bosco.

Un dolce semplice ma efficace, per deliziare gli ospiti con un’aroma di caffè e cioccolato, una combinazione perfetta per il cenone di Natale!

modale-website