Non un solo caffè… ma tanti quanti sono i luoghi d’Italia, le abitudini, i momenti della giornata o anche le mode. Basti pensare a quella del caffè americano, che sta recentemente prendendo piede anche in Italia. Dunque, che vi piaccia l’espresso delicato, piacevolmente acido, o quello dall’intensità spiccata; che preferiate un caffè lungo o un cappuccino, in questo articolo troverete quello che fa al caso vostro.

ESPRESSO DEL NORD

L’espresso preferito nel Settentrione d’Italia deve contenere una percentuale discreta di caffeina ed essere profumato, leggermente acido con un persistente sapore di cioccolato fondente. Si prepara con una buona miscela di caffè di specie Arabica di varietà pregiate, e in aggiunta una percentuale di

Robusta, attorno al 20-30%. Da macinare al grado medio, di lunghezza normale o ristretto.

ESPRESSO DEL SUD

Al Centro e Sud d’Italia il gusto dell’espresso preferito è d’intensità quasi estrema e lascia una prolungata sensazione di dolcezza. Per capire a fondo questo caffè è indispensabile, alla fine, bere un sorso d’acqua fresca. La miscela adatta contiene caffè Robusta in alta percentuale, i cui chicchi a cottura tirata sono di colore molto scuro.

Da preparare corto, con zucchero a velo in tazzina bollente.

CAFFÈ LUNGO

Il caffè lungo si può preparare in due modi. Usando la funzione “Caffè lungo” di una macchina superautomatica De’Longhi si ottiene un caffè a lenta erogazione, intenso e ricco di caffeina. In alternativa, per un lungo leggero, si aggiunge acqua bollente a un espresso ristretto.

Perfetta la miscela di caffè Arabica; se piace il gusto amaro, meglio un blend di Arabica e Robusta.

AMERICANO

L’Americano è il meno corposo tra i caffè in tazza, è privo di densità e simile per consistenza a un’infusione, come fosse tè. L’Americano è ricco di caffeina, è molto profumato ed è buono anche tiepido o freddo.

Si usano miscele di caffè di sola specie Arabica oppure singole origini Arabica di spiccata acidità, come l’etiopico Harenna

CAPPUCCINO

Il cappuccino è un’equilibrata combinazione di latte, crema di latte e caffè espresso in parti uguali. Si prepara in una tazza di media grandezza, ben caldo. La scelta del tipo di caffè dipende dai gusti: si consiglia una miscela di Arabica con forte dose di Robusta a chi predilige il prevalere del sapore dolce di lattosio.

A coloro che cercano profumi e sapidità consigliamo gli intensi caffè Arabica di singola origine.

modale-website